i l   p r i m o  s i t o  d e d i c a t o  a l   t o r i n o  c a l c i o  e  a i   s u o i  t i f o s i

Derby 14/10/2001     Marcia Orgoglio Granata 4-5-2003     partita Centenario 3-12-2006     Derby 26-2-2008


TIFOSI | STORIA | NEWS | MAILING LIST | VARIETA' | LINKS | MEDIA

ToroGoogle






TOROCLUB CHAT

il newsgroup dei tifosi del Toro: accedi via web


i vostri Messaggi



acquista i DVD
100 Anni Di Cuore Granata

SONDAGGI

NUOVO CORSO
Mazzarri è l'uomo del rilancio?

si
mancano basi solide
solo se aiutato dalla squadra
non ha mai influito nelle precedenti panchine


risultato scorso sondaggio
Toro On The Net search engine
Con una o più parole chiave inserite nel campo qui sotto troverai subito ciò che ti interessa nel nostro sito

parole-chiave
Su Toroclub
Tutta Internet

ottieni un motore di ricerca gratuito

Un link notevole per altre informazioni e statistiche sul Toro e altre squadre:
EnciclopediaDelCalcio.com

Non hai trovato quello che cercavi? Prova con
l'Archivio Mondiale dei risultati nei campionati di calcio nazionali


LINKS










Linea Di Confine




il Grande Torino Net



nuovo! -dalle ceneri di SECONDA PELLE-


www.gigimeroni.it


www.eandiermanno.it



Vita da Toro



Dall'Ungheria il bel sito di Nobrert, un magiaro travolto da un'irresistibile...urgenza granata



Toro Club Alba Granata


TorinoFC su Altervista (anche in inglese)


er lupacchiotto de Roma


accedi alla tua email da qui



ora puoi spedire files fino a 1 Gb a chi vuoi senza intasamento di account email!


Ricordiamo Giorgio Ferrini
capitano-emblema dello spirito di riscossa granata dopo Superga: l'intervista cortesemente concessaci dal figlio Amos
GRANDE TORINO 1949 - 1999
Gli eroi di Superga: la sezione e il cd rom !!!


febbraio 2018: dopo il successo di "Cicli futili #1 - Gaggini" , l'artista granata Cristiano Berti inizia la realizzazione di "Cicli futili #2 - Boggiano". Sostieni il suo lavoro cliccando l'immagine per saperne di più



4 gennaio 2018: Mihajlovic esonerato nella notte dopo la sconfitta con la Juve, al suo posto chiamato Mazzarri     da Gazzetta.it




15 ottobre 2017: a 50 anni dalla sua scomparsa Gigi Meroni è ricordato da SKY SPORT nella serie monografica "L'Uomo della Domenica" (clicca sull'immagine - video MP4 di 161 Mb)




25 maggio 2017: il Filadelfia non è più un lontano ricordo (clicca sull'immagine - montaggio dal reportage live di Torino Channel e inserti dal film "Ora e per sempre" - 24 mb)




                           Altri articoli    


 videosintesi di A         videosintesi di B   

18/2 Torino - Juventus 0-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

La fiducia nel gioco e nei risultati non è servita a granchè per cercare di evitare l'ennesima sconfitta nel Derby. La formazione di Mazzarri poteva e doveva fare di più contro l'avversaria-cugina plurititolata ma oggi affatto irresistibile, alla quale è bastato un golletto quasi inaspettato al 33' e poi stare a guardare per il resto della partita il poco Toro che fraseggiava senza combinare praticamente niente. "Peccato" (ma in testa abbiamo un altro tipo di esclamazione) perchè il primo tempo pareva preludere ad una gara affatto scialba del Toro dopo una occasionissima malamente sprecata da Obi e un altro paio di occasioni mancate all'ultimo da Falque e Belotti, e nel secondo tempo l'inserimento di Niang ha fatto intravedere altre possibilità nessuna delle quali però si è concretizzata, a parte la registrazione acquisita agli atti di una telefonata di Falque a Szczesny che prendendo pigramente la comunicazione rispondeva: "Pronto". Benino Obi, Falque, Ansaldi, N'Koulou, Burdisso, Rincon. Non pervenuti Molinaro, De Silvestri, Baselli, Belotti. Non pervenuto anche Sirigu, ma per scarsità di episodi presso la sua porta.

Mazzarri: "Non è stata una brutta partita, abbiamo preso un gol in un'occasione e mezza concessa agli avversari, creando di più noi nel primo tempo. Secondo tempo con zero rischi ma purtroppo per noi e per i tifosi non è bastato. Miglioreremo."
fonte video SKY SPORT












per una homepage arretrata (dal 18/11/2001) scrivi a <info@toroclub.it>
Le altre partite del TORO
CAMPIONATO

11/2 Torino - Udinese 2-0

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Ri-vincere in casa con 2 gol di scarto fa di nuovo bene all'anima e alla fiducia. Anche stavolta tutti in partita e tutti concentrati con un paio di marce in più rispetto agli avversari: un difensore come N'Koulou e un attaccante come Belotti, entrambi in gol oltre ad aver per il resto inciso più che positivamente nell'economia di gioco. Ma il ritorno al gol del Gallo è stata come la pennellata distintiva in un quadro d'autore, un gol cercato e ottenuto ricevendo a centrocampo un rilancio dalla difesa, e credendo in quel pallone da quel punto fino al tiro in porta. Da citare anche De Silvestri con la maschera di carnevale per proteggere il naso fratturato nell'ultima fase della partita di sabato scorso, dove è rimasto in campo senza fiatare per non lasciare in 9 i compagni in un momento delicato. Bene anche Niang, Falque, Rincon, Molinaro. In ombra Baselli.

Frustalupi: "Partita difficile all'inizio ma poi tutto è andato come volevamo senza troppa sofferenza, nel secondo tempo abbiamo amministrato consolidando il vantaggio e ripartendo in varie occasioni. Bene Belotti a buon punto con il suo recupero, partita positiva e bel gol segnato"


fonte video RAISPORT

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

03/2 Sampdoria - Torino 1-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Se quella scorsa in casa col Benevento è stata una partita provaschemi da vincere senza starci a pensare, invece questa di oggi contro la Sampdoria è stata una partita di sostanza da esame di maturità per il Toro di Mazzarri. Ci sembra che l'esame sia stato superato anche con il pareggio, chi l'ha vista sa che i granata hanno imposto un gioco aggressivo nel primo tempo e nel secondo hanno saputo rimediare agli eventi negativi (infortuni e espulsione) che potevano facilmente mandargliela di traverso, sappiamo che la Sampdoria in casa ha fatto passare i guai a tutti anche ad armi pari. Invece un assetto compatto pur nelle difficoltà del secondo tempo e una concentrazione da squadra che ragiona ma nel frattempo continua a correre, hanno lasciato un buon punto al Toro che comunque dovrà leccarsi le ferite per il prossimo turno con Acquah espulso oggi e quindi squalificato, e con Obi e Rincon in forte dubbio di disponibilità per gli infortuni fisici patiti. Benissimo Falque, Ansaldi, NKoulou, Rincon, bene Niang, Molinaro, Burdisso, Baselli, Acquah.

Mazzarri: "C'è da essere soddisfatti, potevamo anche vincerla e soprattutto nel primo tempo eravamo in grado di farlo, nella ripresa siamo stati altrettanto capaci nonostante in 10 e con improvvise indisponibilità, consideriamo che la Sampdoria è tra le migliori di questo campionato"


fonte video RAISPORT

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

28/1 Torino - Benevento 3-0

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Vincere in casa segnando 3 gol fa sempre bene, il Toro mantiene la fiducia nei propi mezzi e continua a conservare un bilancio complessivamente positivo nelle recenti partite (una sola sconfitta negli ultimi 3 mesi). Tutto abbastanza facile fin dall'inizio, granata subito in gol con Falque poi avversari in 10 per un colpevole fallo di reazione del loro portiere che scalciava Niang, quindi secondo gol dello stesso Niang e terzo gol di Obi, convalidato a posteriori tramite VAR dopo che nessuno in campo pareva averlo creduto regolare. Toro poco interessato alla formalità di giocare un secondo tempo irrilevante tranne per il fatto che il Gallo è tornato in campo al 60' e Baselli (il meno positivo oggi) sbagliava il 4-0 sparando alle stelle un pallone che per entrare doveva essere solo calciato basso. Poco più di un allenamento.

Mazzarri: "Partita andata bene subito ma potevamo complicarla con troppe disattenzioni, c'è da lavorare perchè siamo in un buon momento ma acerbi. La fase difensiva è migliorabile. Niang è un giocatore multiruolo, lui e Belotti in forma sarebbero una coppia d'attacco di peso."


fonte video RAISPORT

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

21/1 Sassuolo - Torino 1-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

La seconda di Mazzarri è un pareggio in trasferta che ci sembra niente affatto da buttare. Abbiamo potuto chiudere il primo tempo in vantaggio grazie alla prontezza di Obi che girava di prima in rete un pallone vagante su infelice tocco di un difensore avversario, conclusione rapace bella e cinica ma il Toro del primo tempo non combinava altro e cadeva nel tristemente noto (per noi) errore di iniziare il secondo tempo aspettando l'avversario, il cui pareggio in tal modo non si è fatto attendere con una ottima conclusione al tiro di Berardi in area granata, beffato Molinaro prima e Sirigu poi. Mazzarri ha quindi saggiamente scelto di infoltire il centrocampo inserendo a sorpresa 2 difensori, per mitigare le velleità offensive degli emiliani che nell'ultimo quarto d'ora hanno rischiato di tornare in svantaggio per le accresciute incursioni granata scaturite da un maggior numero di recuperi di palla in fase di contenimento.


Mazzarri: "Il Sassuolo è una squadra organizzata e ben allenata, non certo una pratica da evadere. Aspetto il rientro dei titolari di peso, ben lieto di avere l'imbarazzo della scelta, si crescerà molto."



fonte video RAISPORT


 


Gigi Meroni, la Farfalla Granata

 15/10/2003 Torino-Cagliari 4-2

 15/10/1967 Torino-Sampdoria 4-2
 

         
 2 travolgenti azioni di Meroni nella sua ultima partita

Esiste un "fattore Meroni"? Controlla i risultati di tutte le partite giocate dal Toro ogni 15 ottobre, dal '67 ad oggi.....e se ciò che hai trovato ha stimolato la tua curiosità leggi delle singolari analogie tra l'incidente di Meroni e la tragedia di Superga

Un ricordo ed una significativa testimonianza in Real Video di Aldo Agroppi su Meroni (clicca sull'immagine grande di Torino-Sampdoria del '67 oppure QUI per la versione testuale)

dal newsgroup it.sport.calcio.torino
Marco: "L'altro giorno ho voluto dare un'occhiata a tutto il materiale sul Toro che avevo riposto in un cassetto (sciarpe, bandiere, biglietti ecc...) e ho scoperto di avere una bandiera piuttosto vecchia, di quelle con gli scudetti e le coppe italia disegnate, a cui manca l'ultimo scudetto (quindi vecchia una trentina d'anni), con il disegno di un aereo, la frase "post fata resurga" e la data di Superga......sbagliata! C'è scritto 04/05/1945!!"

Lorena: "Asimov scrisse un racconto su un viaggio nella preistoria fatto da un ricco per cacciare dinosauri, dove guida e cacciatore dovevano stare attenti a non modificare nulla di flora e fauna destinate ad esistere. Peró il cacciatore fu sbadato e calpestò una farfalla... Al suo ritorno tutto il mondo era già diverso.
Ecco perchè la bandiera è sbagliata. Ora sappiamo chi ha calpestato la Farfalla...Tutto quadra, purtroppo..."
------------------------------------------------------------------------------------------
Il 17/02/2003 sarebbe stato il 60° compleanno di Meroni. Aldo Grasso ne parla in un bell'articolo sul Corriere Della Sera---------------------------------------------------------------------------
19/10/2008: una nuova biografia di Gigi Meroni in 2 puntate su Storie di Sport
IL VOLO SPEZZATO DELLA FARFALLA GRANATA


31/10/2002
Raf Vallone, granata dentro
Sposato per 50 anni con Elena Varzi, ha avuto tre figli: Eleonora e i gemelli Saverio e Arabella. Raf Vallone rappresenta sicuramente un esempio per tutti i giovani; nella sua intensa vita centrò obbiettivi di alto livello apparentemente distanti tra loro; calciatore nel Torino del '38 giocò anche nella Nazionale giovanile. Nella squadra granata lo vedevano come una roccia, fu allenato da Egri Erbstein che 6 anni più tardi allenerà i campioni del Grande Torino. Giornalista di talento, traduttore di classici latini, partigiano in montagna, studente di lettere con Leone Ginzburg e Luigi Einaudi, due lauree (in Giurisprudenza e in Filosofia), divo a Hollywood e di casa nel cinema europeo: Raf Vallone è stato tutto questo e anche molto altro ma il suo amore, nonostante i tanti trascorsi, era sempre rimasto il teatro e in particolare l'amato Arthur Miller di "Uno sguardo dal ponte".


6 NOVEMBRE 2008:





http://www.toroclub.it/ e' il sito ufficiale del Torino Club Internet e viene realizzato e mantenuto dal TON Staff grazie al contributo dei soci
Questa pagina ha avuto Website Hit Counter accessi dal 1/09/2005
stats counter