i l   p r i m o  s i t o  d e d i c a t o  a l   t o r i n o  c a l c i o  e  a i   s u o i  t i f o s i

Derby 14/10/2001     Marcia Orgoglio Granata 4-5-2003     partita Centenario 3-12-2006     Derby 26-2-2008


TIFOSI | STORIA | NEWS | MAILING LIST | VARIETA' | LINKS | MEDIA

ToroGoogle






TOROCLUB CHAT

il newsgroup dei tifosi del Toro: accedi via web


i vostri Messaggi



acquista i DVD
100 Anni Di Cuore Granata

SONDAGGI

il Toro che riparte
il mercato ci ha migliorati?

-puoi selezionare più risposte-
certo
siamo come lo scorso anno
cessioni incaute
mercato inadeguato
vedremo


risultato scorso sondaggio
Toro On The Net search engine
Con una o più parole chiave inserite nel campo qui sotto troverai subito ciò che ti interessa nel nostro sito

parole-chiave
Su Toroclub
Tutta Internet

ottieni un motore di ricerca gratuito

Un link notevole per altre informazioni e statistiche sul Toro e altre squadre:
EnciclopediaDelCalcio.com

Non hai trovato quello che cercavi? Prova con
l'Archivio Mondiale dei risultati nei campionati di calcio nazionali


LINKS












il Grande Torino Net



nuovo! -dalle ceneri di SECONDA PELLE-


www.gigimeroni.it


www.eandiermanno.it



er lupacchiotto de Roma


accedi alla tua email da qui



ora puoi spedire files fino a 1 Gb a chi vuoi senza intasamento di account email!


Ricordiamo Giorgio Ferrini
capitano-emblema dello spirito di riscossa granata dopo Superga: l'intervista cortesemente concessaci dal figlio Amos
GRANDE TORINO 1949 - 1999
Gli eroi di Superga: la sezione e il cd rom !!!


4 maggio 2018: la storia sconosciuta di Pierluigi Meroni, il pilota di Superga, segnalataci dal figlio Riccardo (clicca sull'immagine).

Di Francesco Battistini, dal Corriere Della Sera - Corriere.it del 25 febbraio 2018.



4 gennaio 2018: Mihajlovic esonerato nella notte dopo la sconfitta con la Juve, al suo posto chiamato Mazzarri     da Gazzetta.it




15 ottobre 2017: a 50 anni dalla sua scomparsa Gigi Meroni è ricordato da SKY SPORT nella serie monografica "L'Uomo della Domenica" (clicca sull'immagine - video MP4 di 161 Mb)




25 maggio 2017: il Filadelfia non è più un lontano ricordo (clicca sull'immagine - montaggio dal reportage live di Torino Channel e inserti dal film "Ora e per sempre" - 24 mb)




                           Altri articoli    


 videosintesi di A         videosintesi di B   

16/9 Udinese - Torino 1-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Si, abbiamo una squadra che in effetti è capace di giocare dei secondi tempi vigorosi e spesso determinanti nel risultato anche se a volte si tratta solo di agguantare un pareggio. Non tutto va sempre bene e in questo campo di patate, come ha detto Mazzarri (forse l'uniforme verde-palude è stata scelta per protesta), il tocco finale quindi risultava sempre imperfetto, altrimenti.... Peccato ci sia ogni volta un avversario pronto a colpire con una certa precisione, su un tappeto verde o sugli handicap per campi da golf. C'era anche oggi pomeriggio. Ma non hanno altro da fare che tirare verso la nostra porta? E' forse vero che da un po' patiamo le assenze per infortunio e la formazione diventa allora una scelta forzata. Tuttavia queste scelte non sembrano finora penalizzarci oltremodo come si poteva temere. Infortunato Ansaldi c'è Berenguer, oggi migliore in campo con Meitè, esce De Silvestri per affaticamento muscolare ed ecco pronto il buon Ola Aina, che sembrava invece non poter essere impiegato. Si ferma Falque ed ecco Zaza. Insomma la cantina pare fornita, ma quand'è che il Gallo si mette a cantare come sa lui?

Mazzarri: "Abbiamo fatto una bella partita, siamo venuti per giocare e imporci, abbiamo prodotto 76 minuti di possesso palla, ma su un campo di patate come questo non tutto ha funzionato; per me dovevamo stravincere."

fonte video RAISPORT












per una homepage arretrata (dal 18/11/2001) scrivi a <info@toroclub.it>
Le altre partite del TORO
CAMPIONATO

02/9 Torino - Spal 1-0

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Bene, abbiamo vinto, e nemmeno era così scontato dopo il temporale che ha causato 1 ora di interruzione del gioco e la sua ripresa con gli avversari molto più a loro agio di noi, ma non sapremo mai perchè. Un episodio decisivo a nostro favore su palla inattiva, e sempre su palla inattiva potevamo essere rimontati, invece la ruota ha girato bene per noi. Non si scopre ora che comunque la fortuna va aiutata, giocatori che non si deconcentrano e non rinunciano a pressare gli avversari a tutto campo sono un elemento insostituibile per provare a vincere sempre o almeno a non perdere. Oltre a 'NKoulou dal colpo vincente ci sono piaciuti Belotti, Falque, Meite, Rincon, Soriano. Morbido esordio di Zaza che per ora in confronto al Gallo pare un gatto insonnolito, ma ha bisogno di tempo come tutti gli ultimi acquisti, sappiamo quanto vale. Arrivederci Ljajc, anche di te sappiamo quanto vali, speriamo di non averti perso del tutto.

Mazzarri: "Intanto prendiamoci i 3 punti, il diluvio ha cambiato gli equilibri a favore degli avversari e ogni risultato era diventato possibile. Un altro secondo tempo giocato bene, la Spal non ha trovato 6 punti per strada e stasera giocava senza preoccupazioni. Unico rammarico non poter a chiudere la partita come dovevamo fare."



fonte video RAISPORT e TORINO CHANNEL

-----------------------------------------------------------------------------

26/8 Inter - Torino 2-2

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Ecco, sono i secondi tempi che ci fanno capire quanto valiamo, ma sono i primi che dimostrano a cosa rinunciamo. Cioè, vale la pena far credere all'avversario di essere morti nella prima parte per sorprenderlo meglio alla ripresa del gioco? A noi sembra che la squadra possa e debba giocare per esprimere il suo tasso tecnico per l'intera gara o quasi, altrimenti anche questo campionato giocherà per obiettivi minimi. I nuovi giocatori di questa rosa sembrano avere i numeri per realizzare il proposito: Meite, Ola Aina, Soriano, Izzo e chissà Zaza. Con Belotti in ripresa e Falque a questi livelli è un peccato rinunciare a giocare un tempo.

Mazzarri: "nell'intervallo ci siamo guardati negli occhi, quando ho detto che dovevamo ripartire come nel secondo tempo contro la Roma intendevo giocare così anche il primo. Merito anche dell'intensità dell'Inter, hanno lottato e pressato all'inverosimile, poi hanno pagato il debito di energie. Zaza è tutto da scoprire, devo sperimentarne bene l'impiego"


fonte video RAISPORT e SKY SPORT

-----------------------------------------------------------------------------

19/8 Torino - Roma 1-0

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Benritrovati, prima partita del nuovo campionato e prima sconfitta, per toglierci subito il pensiero. In un pomeriggio definibile infernale per calore e per decimazione di uomini (De Silvestri, Izzo) e allenatore (Mazarri), il Toro affronta la Roma giocando bene e alla pari per occasioni e intensità di gioco espressa, peccato la posizione di lieve outside di Ola Aina in occasione del gol di Falque e i tanti tiri parati dall'estremo difensore giallorosso. Poi quando l'episodio deve decidere, ecco al 90° il colpo dal cilindro del fuoriclasse Dzeko, che fissava lo 0-1. Buona partita ma siamo già in condizioni di metterci alle spalle una sconfitta patita, con l'Inter incombente alla prossima.



Mazzarri: "dovevamo ripartire dai nostri secondi tempi e così è stato, avete visto anche voi le occasioni create, ma è mancato il risultato. Se riuscissimo a giocare con tutti come questo secondo tempo, ne perderemo poche"


fonte video TORINO CHANNEL e SERIE A TIM


 


Gigi Meroni, la Farfalla Granata

 15/10/2003 Torino-Cagliari 4-2

 15/10/1967 Torino-Sampdoria 4-2
 

         
 2 travolgenti azioni di Meroni nella sua ultima partita

Esiste un "fattore Meroni"? Controlla i risultati di tutte le partite giocate dal Toro ogni 15 ottobre, dal '67 ad oggi.....e se ciò che hai trovato ha stimolato la tua curiosità leggi delle singolari analogie tra l'incidente di Meroni e la tragedia di Superga

Un ricordo ed una significativa testimonianza in Real Video di Aldo Agroppi su Meroni (clicca sull'immagine grande di Torino-Sampdoria del '67 oppure QUI per la versione testuale)

dal newsgroup it.sport.calcio.torino
Marco: "L'altro giorno ho voluto dare un'occhiata a tutto il materiale sul Toro che avevo riposto in un cassetto (sciarpe, bandiere, biglietti ecc...) e ho scoperto di avere una bandiera piuttosto vecchia, di quelle con gli scudetti e le coppe italia disegnate, a cui manca l'ultimo scudetto (quindi vecchia una trentina d'anni), con il disegno di un aereo, la frase "post fata resurga" e la data di Superga......sbagliata! C'è scritto 04/05/1945!!"

Lorena: "Asimov scrisse un racconto su un viaggio nella preistoria fatto da un ricco per cacciare dinosauri, dove guida e cacciatore dovevano stare attenti a non modificare nulla di flora e fauna destinate ad esistere. Peró il cacciatore fu sbadato e calpestò una farfalla... Al suo ritorno tutto il mondo era già diverso.
Ecco perchè la bandiera è sbagliata. Ora sappiamo chi ha calpestato la Farfalla...Tutto quadra, purtroppo..."
------------------------------------------------------------------------------------------
Il 17/02/2003 sarebbe stato il 60° compleanno di Meroni. Aldo Grasso ne parla in un bell'articolo sul Corriere Della Sera---------------------------------------------------------------------------
19/10/2008: una nuova biografia di Gigi Meroni in 2 puntate su Storie di Sport
IL VOLO SPEZZATO DELLA FARFALLA GRANATA


31/10/2002
Raf Vallone, granata dentro
Sposato per 50 anni con Elena Varzi, ha avuto tre figli: Eleonora e i gemelli Saverio e Arabella. Raf Vallone rappresenta sicuramente un esempio per tutti i giovani; nella sua intensa vita centrò obbiettivi di alto livello apparentemente distanti tra loro; calciatore nel Torino del '38 giocò anche nella Nazionale giovanile. Nella squadra granata lo vedevano come una roccia, fu allenato da Egri Erbstein che 6 anni più tardi allenerà i campioni del Grande Torino. Giornalista di talento, traduttore di classici latini, partigiano in montagna, studente di lettere con Leone Ginzburg e Luigi Einaudi, due lauree (in Giurisprudenza e in Filosofia), divo a Hollywood e di casa nel cinema europeo: Raf Vallone è stato tutto questo e anche molto altro ma il suo amore, nonostante i tanti trascorsi, era sempre rimasto il teatro e in particolare l'amato Arthur Miller di "Uno sguardo dal ponte".


6 NOVEMBRE 2008:





http://www.toroclub.it/ e' il sito ufficiale del Torino Club Internet e viene realizzato e mantenuto dal TON Staff grazie al contributo dei soci
Questa pagina ha avuto Website Hit Counter accessi dal 1/09/2005
stats counter