i l   p r i m o  s i t o  d e d i c a t o  a l   t o r i n o  c a l c i o  e  a i   s u o i  t i f o s i

Derby 14/10/2001     Marcia Orgoglio Granata 4-5-2003      partita Centenario 3-12-2006     Derby 26-2-2008


TIFOSI | STORIA | NEWS | MAILING LIST | VARIETA' | LINKS | MEDIA

ToroGoogle






TOROCLUB CHAT

il newsgroup dei tifosi del Toro: accedi via web


i vostri Messaggi



acquista i DVD
100 Anni Di Cuore Granata

SONDAGGI

IL PROSSIMO TORO
chi faresti rimanere ? anche risposte multiple

Berenguer, Bremer, Falque
Baselli, Meitè, Aina
Parigini, Rincon, Ansaldi
Nkoulou, Izzo, De silvestri
Sirigu, Belotti, Lukic
Zaza


risultato scorso sondaggio
Toro On The Net search engine
Con una o più parole chiave inserite nel campo qui sotto troverai subito ciò che ti interessa nel nostro sito

parole-chiave
Su Toroclub
Tutta Internet

ottieni un motore di ricerca gratuito

Un link notevole per altre informazioni e statistiche sul Toro e altre squadre:
EnciclopediaDelCalcio.com

Non hai trovato quello che cercavi? Prova con
l'Archivio Mondiale dei risultati nei campionati di calcio nazionali


LINKS












il Grande Torino Net



nuovo! -dalle ceneri di SECONDA PELLE-


www.gigimeroni.it


www.eandiermanno.it



er lupacchiotto de Roma


accedi alla tua email da qui



ora puoi spedire files fino a 1 Gb a chi vuoi senza intasamento di account email!


Ricordiamo Giorgio Ferrini
capitano-emblema dello spirito di riscossa granata dopo Superga: l'intervista cortesemente concessaci dal figlio Amos
GRANDE TORINO 1949 - 1999
Gli eroi di Superga: la sezione e il cd rom !!!


4 maggio 2019: 70 anni trascorsi dal giorno simbolo di una leggenda sportiva. Una puntata di TG2 Dossier trasmessa il 26 aprile ripercorre fatti e personaggi del Grande Torino con nuove interviste e documenti d'epoca (clicca sull'immagine).


4 gennaio 2018: Mihajlovic esonerato nella notte dopo la sconfitta con la Juve, al suo posto chiamato Mazzarri     da Gazzetta.it




15 ottobre 2017: a 50 anni dalla sua scomparsa Gigi Meroni è ricordato da SKY SPORT nella serie monografica "L'Uomo della Domenica" (clicca sull'immagine - video MP4 di 161 Mb)




25 maggio 2017: il Filadelfia non è più un lontano ricordo (clicca sull'immagine - montaggio dal reportage live di Torino Channel e inserti dal film "Ora e per sempre" - 24 mb)




                           Altri articoli    


 videosintesi di A         videosintesi di B   

26/5 Torino - Lazio 3-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Il nostro campionato termina con una manciata di punti in più dello scorso -mai fatti così tanti- e una posizione migliore -la settima- con una serie di buone partite soprattutto nel girone di ritorno tra quelle ben giocate e quelle dove onestamente di più non potevamo pretendere. Termina con una bella vittoria che ci fa digerire e tralasciare il malaugurato scivolone di domenica scorsa, uno dei pochi in questa stagione. Tutto bello si, ma niente Europa. Recrimineremo per un po' sui punti mancanti a causa di strane interpretazioni sull'uso del VAR, ma concludiamo questo campionato con qualcosa di meglio del solito indecifrabile Toro. Abbiamo finalmente una squadra che sa come giocare, come far ammattire gli avversari, abbiamo ottimi elementi che hanno segnato la crescita di questa squadra: Sirigu, Lukic, Izzo, Ansaldi, Berenguer, e le conferme che ci occorrevano dagli altri. Purtroppo però giocheremo con un Moretti in meno ma era inevitabile, è stato un eccezionale calciatore che ci ha dato tanto.

Mazzarri: "Vorrei che rimanessero tutti i migliori di questa annata. Io li riconfermerei proprio tutti perchè posso dire che non è mancato il contributo di nessuno, ma so che chi si è ritenuto penalizzato dalle mie scelte tattiche potrebbe anche chiedere di essere ceduto, e lo capirei."
fonte video SKYSPORT e RAISPORT












per una homepage arretrata (dal 18/11/2001) scrivi a <info@toroclub.it>
Le altre partite del TORO
CAMPIONATO

19/5 Empoli - Torino 4-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Il tonfo odierno si può blandamente spiegare con una certa perdita di tensione dovuta sostanzialmente al credere poco in una nostra possibile qualificazione in EL dopo i recenti sviluppi di classifica e Coppa Italia delle due squadre romane, ma non abbiamo avuto misura nel cedere e abbiamo esagerato in favore di un Empoli che doveva vincere, ne aveva voglia e merito, ma ahinoi li abbiamo fatti stravincere al di là delle loro aspettative, perchè alla fine si tratta di questo. E quindi la domanda che ci suggestiona è: "ma quindi è questo il Toro che a un certo punto pareva anche in corsa per la Champions League?". Magari no se Baselli, Rincon, Meitè e Aina avessero provato a giocare, non ti aspetteresti mai che questo quartetto sbagli partita all'unisono, e parliamo dell'intero centrocampo. Neanche male Belotti, Berenguer, Falque e un po' Zaza, ma nelle conclusioni ci vuole cattiveria e precisione, teorema riconfermato dai nostri avversari oggi. Certo stona veramente tanto questo risultato per una squadra che in trasferta aveva perso solo contro la Roma ad agosto nella prima giornata. Vorremmo a questo punto concludere bene domenica prossima.

Mazzarri: "In campo i valori tecnici contano dimostrandoli, oggi siamo stati carenti e cercare giustificazioni sarebbe inopportuno, ma domenica prossima ai nostri tifosi prometto una splendida partita"



fonte video SKYSPORT

-----------------------------------------------------------------------------

12/5 Torino - Sassuolo 3-2

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Una partita così ci mancava, ha detto bene Mazzarri, ma stavolta la concentrazione, la crescita tecnica e la voglia di uscirne bene ci hanno evitato una possibile beffa, siamo andati in svantaggio due volte e due volte abbiamo recuperato, dopodichè il Gallo ha bissato il gol-icona di due anni fa, stessi avversari e stessa porta. C'è anche da sottolineare che sebbene qualcuno abbia ovviamente detto che un colpo così fortunato riesce una volta ogni tot partite, poco prima Belotti aveva già eseguito una fotocopia della medesima rovesciata molto fedele alla successiva, conclusasi con una gran deviazione di Consigli. Il rigore sbagliato e una porta avversaria stregata non hanno impedito al nostro centravanti di concedersi una bella doppietta, 15 gol realizzati finora. Ma tutti molto positivi e promossi per la notevole tenacia mantenuta in tutta la gara, bene anche Zaza che con il suo pareggio ha indicato agli altri il traguardo.

Mazzarri: "Avevo appena detto che ci mancava una vittoria rocambolesca ed eccomi accontentato. Siamo sempre stati pienamente in partita, neanche un rigore sbagliato e i soliti sprechi sotto porta hanno potuto negarci la vittoria."



fonte video SKYSPORT

-----------------------------------------------------------------------------

03/5 Juventus - Torino 1-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Tra delusione e soddisfazione, noi scegliamo la seconda. Sarebbe stato veramente troppo bello espugnare il rettangolo di gioco bianconero in una vigilia così importante e sentita, ma appunto troppo significa che non era verosimile, non realisticamente alla nostra portata. E allora perchè si rischia la delusione? Perchè -accidenti, perdinci, mannaggia i pescetti- siamo stati in vantaggio dal 18' fino alla fine, quand'ecco che il soverchiante Ronaldo distanzia l'esitante Bremer, sale in cielo e da lassù fulmina di testa l'incolpevole Sirigu. Di nuovo castigati nel finale. Facciamocene una ragione, doveva andare così. Teniamoci il Derby ben giocato e l'uscirne imbattuti con un gol fatto e concrete possibilità di raddoppiare, prestazioni da Sirigu a Belotti passando per Berenguer molto sopra la media, anche per Bremer che nemmeno aveva una media dal momento che è stato il suo esordio. Lukic re della serata. Molto apprezzato lo striscione su Superga esposto in curva Scirea che rispecchia valori leali al patrimonio sportivo italiano.

Mazzarri: "a caldo brucia perchè sentivamo già nostri i 3 punti, non aver fatto il secondo gol è stato decisivo; con loro devi aspettarti di prenderne almeno uno. E' vero, ho tardato ad inserire Aina. Termineremo il campionato al meglio, alla fine tireremo le somme."



fonte video SKYSPORT

-----------------------------------------------------------------------------

28/4 Torino - Milan 2-0

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

E bravi BB, Belotti e Berenquer. Non hanno mancato di portare a termine quello che ci si aspettava soprattutto da loro, un gol ciascuno. Si perchè la partita di sbattimento la fanno sempre mandando spesso i marcatori al manicomio, ma la segnatura è l'episodio chiave del lavoro svolto che fa raccogliere i suoi frutti. Equivalgono a segnature anche gli interventi di salvataggio in extremis decisivi come quelli di Sirigu, del vulcanico Izzo (sempre avanti-indietro, un alter ego di Belotti) e di De Silvestri. Tutti comunque concentrati ed efficaci nello schema di gioco come Ansaldi, Rincon, Lukic, Meitè, Nkoulou. Anche molto bene Moretti ma forse superficiale nel farsi ammonire da diffidato, salterà il Derby e non è cosa da poco. Ma intanto questa vittoria la archiviamo come ottenuta in una ottima partita e in un momento importante.

Mazzarri/Cairo: "Non pensiamo alla CL, venerdì prossimo cercheremo di ripetere questa partita con episodi utili al risultato. Il vero obbiettivo sono le prossime gare, e avremo quello merita questa squadra."


fonte video RAISPORT


 


Gigi Meroni, la Farfalla Granata

 15/10/2003 Torino-Cagliari 4-2

 15/10/1967 Torino-Sampdoria 4-2
 

         
 2 travolgenti azioni di Meroni nella sua ultima partita

Esiste un "fattore Meroni"? Controlla i risultati di tutte le partite giocate dal Toro ogni 15 ottobre, dal '67 ad oggi.....e se ciò che hai trovato ha stimolato la tua curiosità leggi delle singolari analogie tra l'incidente di Meroni e la tragedia di Superga

Un ricordo ed una significativa testimonianza in Real Video di Aldo Agroppi su Meroni (clicca sull'immagine grande di Torino-Sampdoria del '67 oppure QUI per la versione testuale)

dal newsgroup it.sport.calcio.torino
Marco: "L'altro giorno ho voluto dare un'occhiata a tutto il materiale sul Toro che avevo riposto in un cassetto (sciarpe, bandiere, biglietti ecc...) e ho scoperto di avere una bandiera piuttosto vecchia, di quelle con gli scudetti e le coppe italia disegnate, a cui manca l'ultimo scudetto (quindi vecchia una trentina d'anni), con il disegno di un aereo, la frase "post fata resurga" e la data di Superga......sbagliata! C'è scritto 04/05/1945!!"

Lorena: "Asimov scrisse un racconto su un viaggio nella preistoria fatto da un ricco per cacciare dinosauri, dove guida e cacciatore dovevano stare attenti a non modificare nulla di flora e fauna destinate ad esistere. Peró il cacciatore fu sbadato e calpestò una farfalla... Al suo ritorno tutto il mondo era già diverso.
Ecco perchè la bandiera è sbagliata. Ora sappiamo chi ha calpestato la Farfalla...Tutto quadra, purtroppo..."
------------------------------------------------------------------------------------------
Il 17/02/2003 sarebbe stato il 60° compleanno di Meroni. Aldo Grasso ne parla in un bell'articolo sul Corriere Della Sera---------------------------------------------------------------------------
19/10/2008: una nuova biografia di Gigi Meroni in 2 puntate su Storie di Sport
IL VOLO SPEZZATO DELLA FARFALLA GRANATA


31/10/2002
Raf Vallone, granata dentro
Sposato per 50 anni con Elena Varzi, ha avuto tre figli: Eleonora e i gemelli Saverio e Arabella. Raf Vallone rappresenta sicuramente un esempio per tutti i giovani; nella sua intensa vita centrò obbiettivi di alto livello apparentemente distanti tra loro; calciatore nel Torino del '38 giocò anche nella Nazionale giovanile. Nella squadra granata lo vedevano come una roccia, fu allenato da Egri Erbstein che 6 anni più tardi allenerà i campioni del Grande Torino. Giornalista di talento, traduttore di classici latini, partigiano in montagna, studente di lettere con Leone Ginzburg e Luigi Einaudi, due lauree (in Giurisprudenza e in Filosofia), divo a Hollywood e di casa nel cinema europeo: Raf Vallone è stato tutto questo e anche molto altro ma il suo amore, nonostante i tanti trascorsi, era sempre rimasto il teatro e in particolare l'amato Arthur Miller di "Uno sguardo dal ponte".


6 NOVEMBRE 2008:





http://www.toroclub.it/ e' il sito ufficiale del Torino Club Internet e viene realizzato e mantenuto dal TON Staff grazie al contributo dei soci
Questa pagina ha avuto Website Hit Counter accessi dal 1/09/2005
stats counter