i l   p r i m o  s i t o  d e d i c a t o  a l   t o r i n o  c a l c i o  e  a i   s u o i  t i f o s i

Derby 14/10/2001     Marcia Orgoglio Granata 4-5-2003      partita Centenario 3-12-2006     Derby 26-2-2008


TIFOSI | STORIA | NEWS | MAILING LIST | VARIETA' | LINKS | MEDIA

ToroGoogle






TOROCLUB CHAT

il newsgroup dei tifosi del Toro: accedi via web


i vostri Messaggi



acquista i DVD
100 Anni Di Cuore Granata

SONDAGGI

il Toro vuole l'Europa
L'Europa League è un'ambizione legittima?

si, basta meno sfortuna
con una piccola accelerazione ce la faremo
no, siamo sopravvalutati
è necessario un recupero di rendimento di Belotti


risultato scorso sondaggio
Toro On The Net search engine
Con una o più parole chiave inserite nel campo qui sotto troverai subito ciò che ti interessa nel nostro sito

parole-chiave
Su Toroclub
Tutta Internet

ottieni un motore di ricerca gratuito

Un link notevole per altre informazioni e statistiche sul Toro e altre squadre:
EnciclopediaDelCalcio.com

Non hai trovato quello che cercavi? Prova con
l'Archivio Mondiale dei risultati nei campionati di calcio nazionali


LINKS












il Grande Torino Net



nuovo! -dalle ceneri di SECONDA PELLE-


www.gigimeroni.it


www.eandiermanno.it



er lupacchiotto de Roma


accedi alla tua email da qui



ora puoi spedire files fino a 1 Gb a chi vuoi senza intasamento di account email!


Ricordiamo Giorgio Ferrini
capitano-emblema dello spirito di riscossa granata dopo Superga: l'intervista cortesemente concessaci dal figlio Amos
GRANDE TORINO 1949 - 1999
Gli eroi di Superga: la sezione e il cd rom !!!


4 maggio 2018: la storia sconosciuta di Pierluigi Meroni, il pilota di Superga, segnalataci dal figlio Riccardo (clicca sull'immagine).

Di Francesco Battistini, dal Corriere Della Sera - Corriere.it del 25 febbraio 2018.



4 gennaio 2018: Mihajlovic esonerato nella notte dopo la sconfitta con la Juve, al suo posto chiamato Mazzarri     da Gazzetta.it




15 ottobre 2017: a 50 anni dalla sua scomparsa Gigi Meroni è ricordato da SKY SPORT nella serie monografica "L'Uomo della Domenica" (clicca sull'immagine - video MP4 di 161 Mb)




25 maggio 2017: il Filadelfia non è più un lontano ricordo (clicca sull'immagine - montaggio dal reportage live di Torino Channel e inserti dal film "Ora e per sempre" - 24 mb)




                           Altri articoli    


 videosintesi di A         videosintesi di B   

20/4 Genoa - Torino 0-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Un po' pareggi perchè te lo meriti, poi può capitare anche che pareggi perchè una sommatoria di decisioni arbitrali non ti permettono di vincere. Ma non sarà stato sicuramente questo il caso, la sfortuna non esiste, gli arbitri inadeguati nemmeno. Ma recentemente è stato introdotto il var, non esiste neanche quello? Passiamo oltre -tanto le recriminazioni non hanno mai cambiato i risultati- e rammarichiamoci del fatto che le ultime due partite giocate promettevano almeno 4 punti se non 6, ma ne abbiamo presi 2 e così non si arriva dove vorremmo, a prescindere dalla classifica che ci offre ancore delle possibilità. Ma soffermiamoci almeno a dare qualche buon giudizio su chi, se fosse stato per l'impegno e la costanza impiegata, ci avrebbe fatto portare a casa una vittoria: l'inarrestabile Ansaldi, gli ottimi Moretti, Izzo, Baselli, Nkoulou, e infine un enigmatico Zaza che l'unico pallone giocato è stato capace di trasformarlo in gol (neanche facile come potrebbe essere apparso), ma che si fa espellere per un gesto di stizza comune, molti lo fanno spesso ma non per questo vengono espulsi col rosso diretto.

Mazzarri: "Male nel primo tempo, potevamo sprecare la partita, mi sono arrabbiato. Molti non erano in buone condizioni, nel secondo tempo però hanno dato tutto e le cose sono cambiate. La differenza di resa dallo scorso anno forse ci darà la carica per affrontare bene il Milan."
fonte video SKYSPORT












per una homepage arretrata (dal 18/11/2001) scrivi a <info@toroclub.it>
Le altre partite del TORO
CAMPIONATO

14/4 Torino - Cagliari 1-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Un po' pareggi perchè te lo meriti, poi può capitare anche che pareggi perchè una sommatoria di decisioni arbitrali non ti permettono di vincere. Ma non sarà stato sicuramente questo il caso, la sfortuna non esiste, gli arbitri inadeguati nemmeno. Ma recentemente è stato introdotto il var, non esiste neanche quello? Passiamo oltre -tanto le recriminazioni non hanno mai cambiato i risultati- e rammarichiamoci del fatto che le ultime due partite giocate promettevano almeno 4 punti se non 6, ma ne abbiamo presi 2 e così non si arriva dove vorremmo, a prescindere dalla classifica che ci offre ancore delle possibilità. Ma soffermiamoci almeno a dare qualche buon giudizio su chi, se fosse stato per l'impegno e la costanza impiegata, ci avrebbe fatto portare a casa una vittoria: l'inarrestabile Ansaldi, gli ottimi Moretti, Izzo, Baselli, Nkoulou, e infine un enigmatico Zaza che l'unico pallone giocato è stato capace di trasformarlo in gol (neanche facile come potrebbe essere apparso), ma che si fa espellere per un gesto di stizza comune, molti lo fanno spesso ma non per questo vengono espulsi col rosso diretto.

Comi: "Parliamo delle troppe decisioni arbitrali sfavorevoli per tutelare il lavoro dell'allenatore e dei giocatori, siamo favorevoli al VAR; che venga utilizzato. Fallo da rigore su Izzo non rivisto, Zaza espulso per un gesto di stizza spontaneo dopo aver subìto un fallo netto non sanzionato."



fonte video SKYSPORT e RAISPORT

-----------------------------------------------------------------------------

06/4 Parma - Torino 0-0

clicca la foto per la videosintesi

Al Grande Torino si è vista una partita che finalmente ha dato una sensazione di fattore campo. Subito in evidenza la vivacità granata nell'aggredire il portatore di palla avversario, con marcature indovinate e capacità di movimento senza palla. Soprattutto è stata la partita di Belotti in gol due volte e quasi sempre immarcabile con il suo solito gran lavoro in ogni direzione. Ha avuto il giusto supporto da Ansaldi e De Silvestri (sostituito per infortunio nel secondo tempo) molto attivi sulle fasce e da Berenguer, con efficace copertura di Baselli e Rincon a centrocampo. Sottotono e incerto Meitè in diverse occasioni, peccato perchè sappiamo che sa fare di più. Impeccabile come sempre Izzo. 3 buoni punti che ci piazzano al quinto posto.

Mazzarri: "E' mancata la lucidità nelle conclusioni, hanno giocato gli stessi per la terza volta in sei giorni, forse avrei potuto preferire qualcuno meno affaticato ma siamo contati. Non siamo stati nemmeno fortunati, potevamo vincere ed essere a un punto dal Milan, mi dispiace. "



fonte video SKYSPORT

-----------------------------------------------------------------------------

03/4 Torino - Sampdoria 2-1

clicca la foto per la videosintesi

clicca QUI per vedere solo i gol

Al Grande Torino si è vista una partita che finalmente ha dato una sensazione di fattore campo. Subito in evidenza la vivacità granata nell'aggredire il portatore di palla avversario, con marcature indovinate e capacità di movimento senza palla. Soprattutto è stata la partita di Belotti in gol due volte e quasi sempre immarcabile con il suo solito gran lavoro in ogni direzione. Ha avuto il giusto supporto da Ansaldi e De Silvestri (sostituito per infortunio nel secondo tempo) molto attivi sulle fasce e da Berenguer, con efficace copertura di Baselli e Rincon a centrocampo. Sottotono e incerto Meitè in diverse occasioni, peccato perchè sappiamo che sa fare di più. Impeccabile come sempre Izzo. 3 buoni punti che ci piazzano al quinto posto.

Mazzarri: "Sono contento per come abbiamo giocato, la Sampdoria la metti in difficoltà solo giocando benissimo. I nostri doppi esterni hanno asfissiato gli avversari sulle fasce specialmente con Berenguer e Ansaldi inarrestabili. "




fonte video SKYSPORT e FOXSPORT.IT


 


Gigi Meroni, la Farfalla Granata

 15/10/2003 Torino-Cagliari 4-2

 15/10/1967 Torino-Sampdoria 4-2
 

         
 2 travolgenti azioni di Meroni nella sua ultima partita

Esiste un "fattore Meroni"? Controlla i risultati di tutte le partite giocate dal Toro ogni 15 ottobre, dal '67 ad oggi.....e se ciò che hai trovato ha stimolato la tua curiosità leggi delle singolari analogie tra l'incidente di Meroni e la tragedia di Superga

Un ricordo ed una significativa testimonianza in Real Video di Aldo Agroppi su Meroni (clicca sull'immagine grande di Torino-Sampdoria del '67 oppure QUI per la versione testuale)

dal newsgroup it.sport.calcio.torino
Marco: "L'altro giorno ho voluto dare un'occhiata a tutto il materiale sul Toro che avevo riposto in un cassetto (sciarpe, bandiere, biglietti ecc...) e ho scoperto di avere una bandiera piuttosto vecchia, di quelle con gli scudetti e le coppe italia disegnate, a cui manca l'ultimo scudetto (quindi vecchia una trentina d'anni), con il disegno di un aereo, la frase "post fata resurga" e la data di Superga......sbagliata! C'è scritto 04/05/1945!!"

Lorena: "Asimov scrisse un racconto su un viaggio nella preistoria fatto da un ricco per cacciare dinosauri, dove guida e cacciatore dovevano stare attenti a non modificare nulla di flora e fauna destinate ad esistere. Peró il cacciatore fu sbadato e calpestò una farfalla... Al suo ritorno tutto il mondo era già diverso.
Ecco perchè la bandiera è sbagliata. Ora sappiamo chi ha calpestato la Farfalla...Tutto quadra, purtroppo..."
------------------------------------------------------------------------------------------
Il 17/02/2003 sarebbe stato il 60° compleanno di Meroni. Aldo Grasso ne parla in un bell'articolo sul Corriere Della Sera---------------------------------------------------------------------------
19/10/2008: una nuova biografia di Gigi Meroni in 2 puntate su Storie di Sport
IL VOLO SPEZZATO DELLA FARFALLA GRANATA


31/10/2002
Raf Vallone, granata dentro
Sposato per 50 anni con Elena Varzi, ha avuto tre figli: Eleonora e i gemelli Saverio e Arabella. Raf Vallone rappresenta sicuramente un esempio per tutti i giovani; nella sua intensa vita centrò obbiettivi di alto livello apparentemente distanti tra loro; calciatore nel Torino del '38 giocò anche nella Nazionale giovanile. Nella squadra granata lo vedevano come una roccia, fu allenato da Egri Erbstein che 6 anni più tardi allenerà i campioni del Grande Torino. Giornalista di talento, traduttore di classici latini, partigiano in montagna, studente di lettere con Leone Ginzburg e Luigi Einaudi, due lauree (in Giurisprudenza e in Filosofia), divo a Hollywood e di casa nel cinema europeo: Raf Vallone è stato tutto questo e anche molto altro ma il suo amore, nonostante i tanti trascorsi, era sempre rimasto il teatro e in particolare l'amato Arthur Miller di "Uno sguardo dal ponte".


6 NOVEMBRE 2008:





http://www.toroclub.it/ e' il sito ufficiale del Torino Club Internet e viene realizzato e mantenuto dal TON Staff grazie al contributo dei soci
Questa pagina ha avuto Website Hit Counter accessi dal 1/09/2005
stats counter