Percorrete assieme a noi le tappe di avvicinamento al cinquantenario della tragedia di Superga Con il contributo di Marina Beccuti e Alma Anticeli rivivremo le ultime partite del campionato 1948/49


3 maggio 1949
BENFICA - TORINO 4ľ3

Cronaca:

Sauro TomÓ, che da poco era entrato nei titolari della prima squadra, non potŔ partire per questa partita amichevole a causa di un brutto infortunio al ginocchio, che gli pregiudic˛ anche in parte il proseguio della sua carriera. Era molto triste per questo inconveniente, ma fu per lui, ironia della sorte, una fortuna, perchŔ gli salv˛ la vita. Anche Mazzola non era in forma, a causa di una leggera influenza, ma volle partire ugualmente, perchŔ era lui che aveva organizzato l' incontro e ci teneva ad essere presente, and˛ cosý incontro al suo tragico destino. La partita Benfica-Torino finý 4-3, per il Toro segnarono Ossola, Bongiorni, Menti e furono gli ultimi goals segnati da questa grande squadra. L' aereo si schiant˛ al colle di Superga, sbattendo contro la Basilica, avvolta da una folta foschia, causata dalle pessime condizioni climatiche. L' aereo in veritÓ doveva atterrare a Milano e non si seppe perchŔ il pilota punt˛ verso Torino. Il triste compito di riconoscere le salme fu affidato a Vittorio Pozzo

Ritorna alla pagina del cinquantenario